top of page
  • Immagine del redattoreGIANLUCA SCANU

A Macugnaga torna il calcio montano europeo! Sabato i sorteggi dell'Europeo 2024





Comincia il countdown al trofeo continentale del pallone alpino: sabato sera al Kongresshaus di Macugnaga verranno sorteggiati i gironi e decise le knockout phase. Serata che si preannuncia anche festosa, con ospiti internazionali e la cantante di fama planetaria Laura Ansaldi. Prima volta in Italia per la competizione

Ci eravamo lasciati così. Il match point del torneo internazionale di calcio montano, che ci aveva garantito la vittoria, sul Belvedere di Macugnaga (GETTY)

📍MACUGNAGA

Di Gianluca Scanu (inviato)



Il calcio montano, che come avevamo raccontato al tempo della vittoria dell'ultimo europeo dimostra che niente è impossibile, si prepara ad affontare una nuova tappa continentale. Macugnaga e la Valle Anzasca si preparano a ospitare per la prima, storica volta, i Campionati Europei per i Paesi di Montagna, il torneo di calcio a 8 nato per promuovere i territori montani.

E come 8 sono i calciatori nelle squadre, ironia della sorte, saranno 8 le squadre partecipanti alla quinta edizione del calcio montano continentale, in programma dal 20 al 23 giugno 2024. E il sorteggio dei gironi avverrà sabato, dal tardo pomeriggio in poi, assieme alla decisione del programma delle fasi eliminatorie.

Una serata che nasconde tanti particolari, molto curiosi.


Collaudo per la storia. Se bisognava aspettare alla quinta edizione della manifestazione perché la ospitasse l'Italia, bastava dirlo: mai nelle 4 edizioni precedenti, compresa l'ultima - slittata al 2022 per il Coronavirus e svoltasi sotto il sole di Zermatt - il nostro paese aveva ospitato la manifestazione continentale dello snow football. Questa sarà la prima volta: un fatto storico direi, che avviene anche grazie all'ottima tenuta delle strutture che vedranno di scena la manifestazione.

Piedimuldera e Macugnaga, con l'aiuto delle loro associazioni e dell'organizzazione dell'Associazione Bergdorf Italia, hanno fatto diversi test nell'ultimo decennio, con ottimi test: nel 2018 ci fu un'anteprima di Euro2020 con un torneo internazionale a 5 paesi. Ben più fortunata Macugnaga, che nei suoi campi di Monte Moro e Belvedere ha visto organizzati addirittura 3 tornei di calcio internazionale sulla neve per promuovere le altre edizioni degli europei

 

Esploriamo...

QUINTA STORICA EDIZIONE

L'Italia ospiterà la manifestazione per la prima storica volta dall'istituzione, nel 2008: le altre, infatti, si svolsero nell'ordine a Gspon (2008), Kleinarl (Austria, 2012), Morzine (Francia, 2016) e Zermatt (Svizzera, originariamente previsto nel 2020 ma slittato al 2022 per il coronavirus)

IL FORMAT

Il sorteggio ufficiale dei gironi si svolgerà sabato 2 dicembre alle 18:00, praticamente in contemporanea col sorteggio degli Europei UEFA di Amburgo, così come la manifestazione in sé, in quanto andrà dal 20 al 23 giugno (quindi in contemporanea con EURO2024).

Vedrà parteciparvi 8 squadre, ossia Italia (campione), Francia (finalista), Svizzera (precdedente padrona), Germania, Paesi Bassi, Austria, Inghilterra e Svezia.

Ogni squadra indosserà la maglia della propria nazione, cantando il proprio inno prima dell'inizio del match per portare in giro per l'Europa la propria nazione e la propria comunità

TI SBLOCCO UN RICORDO...

 

La cerimonia. 8 giocatori, 8 squadre, come ho detto sopra. Oltre ai campioni azzurri e padroni di casa, la cui selezione è composta da calciatori dilettanti del Vco (squadra allenata da Aldo Noce, che è anche uno dei membri della Bergdorf Italia), ci saranno i finalisti dell'edizione 2022 della Francia, gli ex organizzatori della Svizzera, la confinante Austria, poi Svezia, Olanda, Inghilterra e Germania.

Il meglio del meglio, insomma, per una manifestazione che riprenderà peraltro il suo corso quadriennale dopo la sfalsatura causata dal rinvio dell'edizione 2020 per il famigerato Coronavirus.

La manifestazione inizierà alle ore 18:00 di sabato, e si terrà alla Kongresshaus di Macugnaga, dove vi saranno anche le delegazioni straniere e ospiti di fama mondiale, come il soprano dal respiro planetario Laura Ansaldi.

Da notare anche l'aspetto morale: non tanto che sorteggio e manifestazione si svolgeranno in parallelo agli eventi di UEFA Euro 2024, quanto che la manifestazione non si limita al risultato, ma vanta e mette in risalto tradizioni, usi e culture dei diversi paesi, per una rassegna sportiva all'insegna di aggregazione, ospitalità e sport, nonché senso di appartenenza al paese.

46 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page