top of page
  • Immagine del redattoreGIANLUCA SCANU

Aria tesa in casa Dinamo: Bucchi nervoso, e intanto entra Sardares negli sponsor

PALLACANESTRO - LEGA SERIE A



Il ct Piero Bucchi vuole vincere la sfida di domenica, e lo dichiara in sala stampa; in fronte sponsor, ecco l'ingresso di Sardares: servirà a livello economico?


SASSARI


Non si può dire, per il momento, che la casa Dinamo sia una polveriera, ma di certo l'aria che tira non è leggera.

5 sconfitte in 6 incontri, è il peggior record negativo di sempre ai massimi livelli per Sirbo, nonché per il ct Bucchi, il quale sembrava aver rivitalizzato una squadra allo sbando dopo l'annata del COVID.

Se pensiamo che un anno fa, a metà novembre, si diceva di aver toccato il fondo dell'era in massima serie, culminato con l'esonero di Cavina (che, almeno 2 partite di campionato, le vinse, ndr), ci si sbaglia di grosso. Qualcosa non funziona ancora, ci sono tante incognite da risolvere, sia sul campo, con il pessimo rendimento di giocatori che solo un anno fa venivano considerati fenomeni (es. Bendzius e Robinson), sia fuori, la cui questione più dibattuta è il rinnovo del Palaserradimigni. Su questo, tuttavia, potrebbe arrivare un grosso aiuto economico per proseguire lavori già iniziati nel 2019.


Nuovo sponsor

Se la Sassari Torres si è rialzata grazie all'ingresso di Abinsula nella dirigenza e, cosa più importante, negli sponsor, la Dinamo ricorre all'azienda di Arzachena (già peraltro partner del sito internet Centotrentuno, ndr) Sardares.

Un accordo importantissimo, quello tra la prima squadra di basket sarda e l'azienda edile, sigillato con "grande entusiasmo poiché il club rappresenta un’eccellenza sarda, riconosciuta e apprezzata in tutto il mondo per i suoi risultati e i valori di cui si fa portatrice nei palazzi dello sport europei", come commenta il direttore Giancarlo Demuru.

Importantissimo perché, nella buona o cattiva sorte, l'azienda potrebbe essere protagonista nel restyling del palazzetto: sia a livello di finanziamento, in quanto aiuti economici sono molto utili a portare avanti il progetto, sia (perché no) nella parte pratica, in quanto l'azienda di Arzachena sà come sfruttare al meglio tale iniziativa.


Nuovo sponsor Lo spot di presentazione Sardares per la Dinamo (LaPresse)


E sul campo Per quanto riguarda il rendimento della squadra, c'è da invertire la rotta. Necessario dimenticare 5 sconfitte in 6 incontri (contro una vittoria, quella contro il neopromosso Verona) e risalire in una classifica che, attualmente, vede i biancoblù a solo una posizione e due punti dalla zona retrocessione. Il nervosismo, tuttavia, è di casa, dato che Piero Bucchi, nella press conference, si mostra amareggiato anzichenò, dopo l'ennesimo bis di sconfitte: "Questo è un momento un po’ particolare, non siamo contenti e non siamo quello che dovremmo essere. Dobbiamo fare tutti due passi verso una maggiore disponibilità al sacrificio, dobbiamo dare una svolta". Deludenti, anzi, in alcuni casi indegne di grandi parquet, sono anche le prestazioni di alcuni giocatori, come Robinson e Onuaku: "Non voglio andare sui singoli, parlo di gruppo. Tutti dobbiamo fare due passi avanti, siamo tutti coinvolti in questo rendimento sia i giocatori che i membri dello staff". Col Trento, domenica mattina, è obbligatorio vincere: attendiamo di sapere se le parole di Bucchi saran servite.

4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page