top of page
  • Immagine del redattoreGIANLUCA SCANU

Gakpo e de Jong dicono: "stiamo vOlanda agli ottavi". Liquidato il Qatar, padroni fuori a 0 punti

Aggiornamento: 30 nov 2022


QATAR WORLD CUP 2022




Dopo il pari con l'Ecuador, l'Olanda vince facile coi di casa: Gakpo nel primo tempo, De Jong in ripresa. E sabato agli ottavi...

PAESI BASSI 2

QATAR 0

Primo tempo: 1-0

Gol: 26' pt Gakpo (NED), 5' st De Jong (NED)

PAESI BASSI (3-4-1-2): Noppert; Aké, Van Djik, Timber; Blind, De Jong (dal 41' st Taylor), De Roon (dal 38' st Koopmeiners), Dumfries; Klaassen (dal 22' st Berghuis); Depay, Gakpo (dal 37' st Weghorst) A disposizione: Frimpong, Verghuis, Bijlow, Janssen, Lang, Malacia, Pasveer, Simons, De Jong, De Ligt, De Vrij Ct: Louis Van Gaal Possesso palla: 63% Precisione passaggi: 91% Cambi di sistema: nessuno Baricentro: MEDIO-ALTO (53,9 M) Ammoniti: Aké Espulsi: nessuno

QATAR (5-3-2): Barsham; Hassan, Khoukhi, Miguel, Ahmed (dal 40' st Abdemotaal, Mohammad (dal 40' st Mohamed); Hatem, Madibo (dal 19' st Boudiaf), Al Haydos (dal 19' st Assadalla); Afif, Ali (dal 19' st Muntari) A disposizione: Alaa, Gaber, Al Hadrami, Al Hajri, Al Sheeb, Hassan, Khidir, Waad, Muneer, Salman Ct: Felix Sanchez Possesso palla: 37% Precisione passaggi: 82% Cambi di sistema: nessuno Baricentro: MISURA (N M) Ammoniti: nessuno Espulsi: nessuno

Arbitro: Gassama, assistenti Mahmoud-El Regal, IV Uomo Ma Ning

Note: spettatori 60.000, incasso non comunicato; tiri 13-5 (in porta 4-3), falli 19-9, corner 4-2, offside 5-0, recupero 3' pt - n' st


DOHA

L'analisi Di GIANLUCA SCANU


Senza sconfitta l'Olanda, senza vittoria il Qatar. Testacoda a tutti gli effetti, che dà il risultato pronosticato: vittoria dei Paesi Bassi contro l'ultima in classifica, ovvero i padroni di casa organizzatori. Vittoria della squadra che non ha mai perso una partita contro un'avversaria che non ha mai nè vinto nè pareggiato una partita a questo mondiale. Una sfida come da pronostico, con chi doveva passare il turno che lo passa senza grossi patemi, rimanendo imbattuta e cogliendo facilmente l'occasione definitiva per il passagio del turno.


Controllo totale. Come volevasi dimostrare, l'Olanda vuole mantenersi a punteggio pieno, vuole mantenere la testa della classifica e dimostrare di meritare l'aggettivo di favorita. E per farlo deve fare una sola cosa: pressare. Già dal 1', infatti, gli olandesi mettono alle corde i padroni di casa, creando occasioni vere e proprie, come al 1', quando dopo 30 secondi Depay sfrutta una buona verticalizzazione di Van Dijk e spaventa con un destro sbilenco di poco, o al 14', quando ancora lo United scaglia un pallonetto a difesa sguarnita, trovando di poco solo la traversa. Il Qatar non sta a guardare, vero, ci prova, merito anche di un'inedita formazione a trapezio rovesciato: difesa a 5, che innescherebbe il centrocampo a 3, che servirebbe bene le 2 punte Afif e Ali. Ma le prove non diventano occasioni vere: a parte due iniziative di Al-Haydos e Afif, la formazione arancio soffre, con la banda Depay che comanda il gioco, chiude molto bene la difesa e tiene il pallone nella propria metà del campo.


LA MOVIOLA

Un solo cartellino comminato in tutto il match, ad Aké al 7' della ripresa, per un fallo ai danni di Miguel da dietro. Giusta decisione, in un match che non regala troppo lavoro agli arbitri Gassama, Mahmoud ed El Regal. Il vero episodio degno di nota, però, accade al 24': ottima combinazione Janssen-Berghuis, neoentrati, con il secondo che stoppa e scaglia il pallone in gol per un 3-0 che sarebbe meritatissimo. Gassama, in un primo momento, convalida, ma lo stop viene fatto col braccio (tecnicamente, quindi, fallo di mano), pertanto osserva il VAR e decide di annullare il gol: decisione giusta, ma essendo il tocco netto, poteva anche risparmiarsi di farsi aiutare dalla tecnologia


E poi gol. Il tanto muovere e governare il gioco, alla fine funziona: il Qatar crolla al 26', quando Gakpo triangola con Klaassen e scaglia un destro potentissimo dal limite dell'area, che finisce all'angolino e che Barsham non può parare. Il Qatar, già sfavorito, ora sembra destinato in via definitiva alla sconfitta, ma al 28' tenta una reazione con un tiro da fuori su pallone strappato a Klaassen, stoppato da Noppert. Nulla di grave, insomma, dato che De Roon al 40' trova l'orgoglio di reagire, ma non riesce a concludere la sua volata per il 2-0, dato che finisce in fuorigioco.

Dopo un nulla di 8', col solo giropalla olandese, Depay si trova un buon pallone fuori area al 3' di recupero, ma il suo tiro svirgolato con una difesa che forse (finalmente!) ha capito che dovrebbe evitare di far attaccare gli avversari, finisce fuori.


Gli altri risultati

ECUADOR 1-2 SENEGAL

(44' Sarr (r), 67' Caicedo, 70' Koulibaly)

IRAN 0-1 USA

(38' Pulisic)

WALES 0-3 INGHILTERRA

(50' Rashford, 51' Foden, 68' Rashford)


Invariata la ripresa. E nel secondo tempo, il pallino del gioco non cambia: se al 2' una triangolazione tra Depay e Gakpo non si chiude al limite dell'area, al 4' la difesa non può nulla: azione confusa, con destro ravvicinato di Depay, respinge Barsham, ma De Jong a porta vuota appoggia di tacco, con un classico tocchetto da partitella tra amici col portiere uscito a vuoto.

Come già successo in occasione del primo gol, il Qatar prova ad attaccare, ma senza idee offensive non riesce a tentare neanche un accenno di reazione. Per la verità, senza neanche un minimo di grinta, quella che ha Aké a incontro sì archiviato, ma che può regalare ancora emozioni: fallo su Miguel, e primo giallo del match.

E in un giro di sostituzioni inutili di mister Sanchez, l'Olanda al 24' sembra trovare il 3-0, con un bellissimo stop-n-gol di Berghuis. Sembra, perché lo stop è di braccio: VAR e gol annullato. Da lì in poi, degne di nota solo due parate di Noppert su accenno di reazione dei di casa e una traversa, al 45', su sinistro a giro di Berghuis. Dopo 5' di recupero, finisce il testacoda come previsto: l'Olanda vince e va agli ottavi, il Qatar perde e resterà a guardare, col solo onore di aver organizzato la competizione.

La sintesi del match

PRIMO TEMPO

1' Subito l'Olanda Verticalizzazione di van Djik per Depay, tiro svirgolato, pallone fuori

5' GIOCO FERMO Mohammad a terra dopo uno scontro con Aké, si riprende dopo 2 minuti

14' Traversa Depay Combinazione fortunosa dell'Olanda, la spunta Depay che scaglia da pochi passi, cucchiaio di poco sul legno alto

22' Toh, ci prova il Qatar Contropiede sorprendente di Al-Haydos, scavino per Afif, tiro deviato in corner dalla difesa arancio

26' OLANDA IN VANTAGGIO, GOL GAKPO 1-0 Volata della punta, triangolazione con Klaassen, quindi botta dal limite che s'insacca all'angolino basso della rete

28' Reazione Qatar Mohammad ruba il pallone e tira di destro da fuori, conclusione centrale, attendo Noppert

40' Gakpo, offside sfortuna Imbucata di De Roon per la punta, che prova a superare Barsham, Gassama blocca per offside


45'+2' Occasionissima per il 2-0 Pallone giocato bene da Klaassen per Depay fuori area, tiro al volo svirgolato che finisce fuori di poco

SECONDO TEMPO

4' SUBITO IL 2-0, GOL DE JONG Imbucata di De Roon per la punta, che prova a superare Barsham, Gassama blocca per offside

7' Prima ammonizione del match Fallo di Aké su Miguel da dietro, Gassama estrae il giallo

24' Gakpo, offside sfortuna Imbucata di De Roon per la punta, che prova a superare Barsham, Gassama blocca per offside

34' Occasione Qatar Ci prova il neoentrato Hatim, due volte: prima tiro debole e centrale, poi incursione in area. In entrambe le occasioni, Noppert c'è

39' Fuorigioco Weighorst Grande giocata di Koopmeiners per il neoentrato al posto di Gakpo, che nell'intercettare finisce in offside


45'+1' Traversa a porta vuota Imbucata di De Roon per la punta, che prova a superare Barsham, Gassama blocca per offside


19 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page