top of page
  • Immagine del redattoreGIANLUCA SCANU

MotoGP, è duello Bagnaia-Espargaro: pole a Pecco, sprint ad Aleix

GP CATALOGNA

Capolavoro del pilota Ducati in qualifica, dominio dello spagnolo nella Sprint Race: a Montmelò si capisce già l'aria che tira

L'esultanza di Aleix Espargarò dopo la vittoria nella Sprint Race (LaPresse)

MONTMELO'

Di Gianluca Scanu



Vigilia del Gp di Catalunya, questo è il risultato tra i duellanti: 1-1 tra Bagnaia ed Espargarò, che si spartiscono pole e sprint. Di Pecco la qualifica, del padrone di casa la gara veloce, in attesa della gara principale di domani pomeriggio. Se Pecco vuole trovare una doppietta, basta guardare in classifica generale: il secondo posto in Sprint dietro a un dominante Aleix vale l'allungo in vetta alla classifica generale, condito con un'ottima prestazione di fronte agli attacchi di Vinales e a una ancora più perfetta nella qualifica davanti allo stesso padrone di casa, Oliveira e lo stesso terzo in Sprint Race.

Presumibile, quindi, che domani la gara vivrà sull'asse Pecco-Aleix. Più presumibile che sarà gara vera, da gustare, fino all'ultimo giro


Pole per Pecco. Ad aiutare l'attuale campione del mondo, stamattina, è stata l'esperienza nelle pole, acquisita ormai GP dopo GP: senza errori, senza mai venire superato, Pecco frantuma il record della pista, concludendo il suo best lap in 1'38"639, altresì mettendo a seguire un terzetto di Aprilia, quali il dominatore delle libere e della Sprint Aleix Espargaro (+0"104), Oliveira (RNF, 0"+109 dopo il passaggio dalla Q1) e Vinales (RS-GP official 2, +0"133).

Sesta pole stagionale per Bagnaia, su un circuito all'apparenza ostico per la sua Desmosedici (ivi non ha mai vinto), nonché con uno stormo di Aprilia pronto a contendergli la vittoria e una sestina di Ducati che vorrebbe ben figurare: 5° e 6° tempo per Martin e Zarco (Pramac), 7° e 8° Alex Marquez e Di Giannantonio (Gresini), 10° e 11° gli altri due connazionali Bezzecchi e Bastianini, il quale però a causa dell'impeding ai danni di Pol Espargarò vernerdì dovrà scontare 3 posizioni di penalità.

Nono Binder, deludenti Marc Marquez (12°), Morbidelli (16°), Quartararo (17°) e Luca Marini, che conferma le fatiche dopo le sofferte prove libere.

 

Le altre categorie

MOTO2

Pole per Dixon come da pronostico, il quale dopo essersi preso le terze prove libere di questo weekend, conquista anche la pole del GP di Barcellona. 1'49"089 il tempo del pilota del team GasGas, alle sue spalle Canet e Ogura, che completeranno la prima fila a, rispettivamente, 95 e 125 millesimi dal poleman.
Seconda fila per Gonzalez, Arenas e Aldeguer, in terza Lopez, Acosta e Garcia.
Male l'Italia: Vietti 15°, Arbolino 20° (in gran difficoltà) e addirittura 23° Foggia.

MOTO3

E' lo spagnolo Ivan Ortolà ad imporsi nelle qualifiche di Barcellona, con il tempo di 1'48"05 (4 millesimi meno il record del circuito, appartenente a Darryn Binder); in prima fila anche Oncu e Kelso, seconda fila per Masia, Suzuki e Bertelle. Male, inaspettatamente, Holgado, 11° a 8 decimi dal poleman, così come Sasaki, 13°.
 

Rivincita per Aleix. Il padrone di casa, tuttavia, rovescia la medaglia in Sprint Race: in tale categoria, secondo successo stagionale, sfruttando al meglio un'Aprilia in stato di grazia e dominando sulla Ducati di Bagnaia, dopo averla superata a metà gara, aver preso il largo e regalato gioia e segnali al suo pubblico.

Pecco, qua, da par suo, risparmia le energie e tiene agli assalti dell'altra RS-GP di Vinales, che arriva dietro al campione del mondo, il quale allunga a +66 su Martin (5° al traguardo) in vetta alla classifica generale.

Niente gioie nemmeno qua per gli altri italiani della Ducati: Bezzecchi non va oltre un beffardo 8° posto con la Ducati VR46, infilato all'ultima curva dalla Pramac di Zarco, rivincita per Aleix Espargarò invece, il quale dopo la beffa del 2022 (quando buttò via il secondo posto in quanto convinto che la gara fosse finita con un giro d'anticipo) conquista una Sprint Race e certifica il dominio Aprilia al circuito blaugrana. Vedremo se anche domani sarà così.

 

Così in pista

CIRCUITO

Catalunya, Montmelò

ORE

14:00

TV

Sky Sport MotoGP (diretta), TV8 (in differita dalle 18:45)

INTERNET

tribunasprint.it (resoconto, pagelle e analisi tecnica)

ALLA PARTENZA

Pole position

BAGNAIA

Fila 1

ESPARGARO

VINALES

Fila 2

BINDER

MARTIN

ZARCO

MARQUEZ A.

DI GIANNANTONIO

Fila 3

MARQUEZ M.

MILLER

ESPARGARO' P.

BASTIANINI (-3)

QUARTARARO F.

Fila 4

MARINI

FERNANDEZ

MIR

NAKAGAMI

LEUCONA

6 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Commentaires


bottom of page