top of page
  • Immagine del redattoreGIANLUCA SCANU

Napoli, che mercato: obiettivo Kepa, Meret potrebbe andar via. E Spalletti vuole Raspadori...

Si complica la posizione di Meret, ma Spalletti potrebbe costruire un grande attacco. E spunta l'ipotesi Navas


Alex Meret, 25 anni, portiere del Napoli dal 2017 ed elemento in bilico della società partenopea (LaPresse)


NAPOLI - tempo ' "

di Gianluca Scanu

Il mercato Napoli continua a essere infiammatissimo, attivo su tutti i fronti e tutti i ruoli, ma soprattutto con due punti rebus: portiere e attaccante. Spalletti ha tante idee, per tentare nuovamente l'assalto al tricolore, ma è ovvio che è tutto da decidere, nonostante manchino solo 12 giorni all'inizio del campionato. Un altro dubbio, poi, viene dalla difesa, in quanto Fabian Ruiz avrebbe deciso di sciogliere il gelo coi dirigenti per il rinnovo del contratto, dopo il mancato accordo con l'entourage dello spagnolo, in scadenza due mesi fa.


Punti in bilico

Come detto, ci sono due punti della formazione che ancora portano il punto di domanda: la porta e l'attacco. Il ruolo del massimo difensore, infatti, potrebbe non spettare più ad Alex Meret, in quanto la società starebbe decidendo di puntare su Kepa e Navas. Il basco sarebbe vicinissimo agli azzurri, al contrario dell'attuale portiere del PSG che resta soltanto un'ipotesi. L'attacco, invece porta un solo nome: Giacomo Raspadori. Già, perché il neroverde è nel mirino di Spalletti che, vedendosi cedere Zielinski, lo vuole assolutamente in rosa. Addirittura, ci sarebbe l'accordo per un contratto 2,5 milioni per 5 anni, nonostante il Sassuolo volesse almeno 35 milioni per il cartellino.



Focus


Giacomo Raspadori, 22 anni, attualmente in forza al Sassuolo. Potrebbe sostituire Zielinski; costo: 35 milioni, offerta Napoli 2,5 milioni per 5 anni


Keilor Navas, 35 anni, attualmente in forza al Paris-Saint Germain. Potrebbe sostituire Meret

Kepa Arrizabalaga, 27 anni, attualmente in forza al Chelsea. Potrebbe sostituire Meret

Il nodo Ruiz

Nelle ultime ore, poi, c'è stato il disgelo tra Fabian Ruiz e dirigenti per il rinnovo del contratto. Il Napoli, infatti, non vuole arrendersi, ed è pronto a sborsare 25-30 milioni per concludere la telenovela e, soprattutto, per evitare di perdere una pedina fondamentale della difesa a zero tra pochi mesi. La nuova offerta, con un adeguamento dell'ingaggio e l'aggiunta di una clausola rescissoria bassa e ragionevole, potrebbe facilitare l'operazione: starà allo spagnolo decidere se accettarla o meno.

4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page