top of page
  • Immagine del redattoreGIANLUCA SCANU

Sonego, goditi il trionfo! Primo titolo del 2022, battuto Bublik nella finale del Torneo di Metz

TENNIS



2 set a 0 contro il kazako, e Sonego vince il primo titolo annuale, entrando nella top 50 della classifica mondiale

ALEKSANDAR BUBLIK 0

LORENZO SONEGO 2

Primo set 6(3)-7(7)

Secondo set: 2-6

Tie break: 0-1

Ace: 7-6


METZ


Abbiamo dovuto aspettare a fine settembre per poter vederlo campione, ma alla fine Sinner riesce a trionfare al culmine di un anno poco luminoso.

A Metz, su campo indoor, l'azzurro chiude la miglior settimana della stagione, liquidando il kazako Bublik per 2 set a 0, con concentrazione e calma di fronte alla rabbia poco costruttiva dell'avversario, portando a casa sia la coppa del Torneo Moselle Open, sia un posto nella top 50 della classifica mondiale.


Il riscatto

Un primo set tiratissimo, senza break per nessuno dei due, e al primo tie break il nostro tennista è più bravo a gestiere il parziale, infilando una striscia di 4-0 dal 3-3 in poi. Poco da dire del primo set, se non che la lotta si conclude con la vittoria del nostro tennista per 7-6, che gioca meglio, riesce a rispondere colpo su colpo, dritto su dritto, e si mostra migliore a ricevere, causando anche un contraccolpo psicologico al suo avversario che, pur regalandogli un break, abbandona gradualmente il match.


Il match in cifre

7 Doppi falli 2 76 %in primo servizio 70 68 %punti vinti in primo servizio 82 54 %punti vinti in secondo servizio 63 0/3 Break point 2/4 0 Tie break point 1 0 Tie break vinti 1 17 Punti vinti in risposta 23 8 Giochi vinti 13 1 N°max giochi vinti di fila 5 39 N° max punti vinti di fila 46 8 Giochi vinti al servizio 10


Bublik svogliato

Il kazako, infatti, concepito che ormai non ci sarebbe più stato niente da fare, inizia a giocare in maniera sempre più svogliata, contro il buon gusto e le leggi del tennis, senza schemi, gioco, cuore, o senso, colpendo anche uno smash col manico della racchetta e beccandosi fischi dagli spalti. Sonego domina il secondo set, rispondendo colpo su colpo, a tutti i servizi dal basso del kazako, e si porta a casa la prima coppa di quest'anno, tra gli applausi scroscianti del campo indoor di Metz.

1 visualizzazione0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page