top of page
  • Immagine del redattoreGIANLUCA SCANU

Thuram, è Inter! Il francese figlio d'arte firma fino al 2028, smacco al Milan a parametro zero

UN ALTRO DERBY VINTO

Il francese strappato ai rossoneri firma per 5 anni e guadagnerà 6 milioni di euro all'anno: potrebbe essere lui l'erede di Brozovic

MILANO

Di Gianluca Scanu



Il 2023 è, finora, l'anno dei derby tra Inter e Milan. Non solo per le partite, quanto anche per il calciomercato: un obiettivo è stato in palio, in queste settimane, tra le due big di Milano, e quell'obiettivo si chiama Marcus Thuram.

Indovinate chi ha vinto il primo derby di mercato del 2023? Tanto per cambiare, l'Inter, che si aggiudica il primo colpo del mercato estivo, e spera che non sia un flop, nonostante l'arrivo a parametro zero.

Mancava solo l'ufficialità, per un attaccante fisico e con tanto fiuto di gol (che l'Inter, dopo l'addio del jolly Dzeko, avrebbe tanto bisogno), e stamattina, tramite un lungo post della dirigenza nerazzurra, è arrivata.

Lungo, ma quanto ne val la pena per annunciare quello che potrebbe essere il colpo del calciomercato estivo 2023.


L'affare. Un colpo, peraltro, a parametro zero: il giocatore ex Borussia Monchengladbach, infatti, è reduce di una stagione pazzesca, degna di suo padre Lilian, nonostante il ruolo diverso.

13 gol e 6 assist, infatti, non son pochi, e aggiudicarsi gratuitamente un giocatore così prolifico non è un qualcosa di tutti i giorni.

L'Inter c'è riuscita, battendo i rivali rossoneri e financo juventini, scritturando Thuram addirittura per ben 5 anni con un guadagno di 6 milioni di euro netti a stagione: una cifra che, vista la situazione delle casse nerazzurre, è una grande vittoria in chiave economica e di calciomercato per i vicecampioni d'Europa.


L'indizio. Ma se volete sapere un retroscena curioso... beh, sappiate che già da tre anni il figlio d'arte era sulla bocca dei nerazzurri.

21 ottobre 2020, si gioca a San Siro (in una surreale atmosfera a porte chiuse) il match di Champions League tra Inter e Borussia Monchengladbach.

Thuram, prima di entrare, è stato fermato da uno steward dello stadio Meazza con la seguente frase: "Scusi, ha un documento?".

La risposta è stata negativa, tanto che il francese ha dovuto cercarsi su Google per entrare allo stadio.

Lo stesso metodo, oggi, ha preceduto l'annuncio ufficiale in nerazzurro.

Un episodio comico, che vale un attaccante atteso quindi da 3 anni: sarà una leggenda o una comica da meme? Ce lo dirà solo il tempo.

0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Komentáře


bottom of page