top of page
  • Immagine del redattoreGIANLUCA SCANU

Torres, buona la prima! Ruocco e Scotto espugnano Recanati, Antonelli illude con un auto-pari

BUONA LA PRIMA

Troppa Torres per la Recanatese: vittoria convincente per i rossoblù, due traverse e un palo per i giallorossi. Ruocco e Scotto in gol, buon esordio per Zecca e Fischnaller, paura per Giorico, che s'infortuna al calar del secondo tempo




RECANATESE 1

SASSARI TORRES 2

1T: 0-1

Gol: 29' pt Ruocco (SST), 3' st Antonelli (SST(aut)), 5' st Scotto (SST)

 

RECANATESE (3-4-2-1): Meli; Quacquarelli (dal 1' st Mané),Carpani, Melchiorri; Ferrante, Morrone (dal 19' st Prisco), Egharevba (dal 1' st Re), Giampaolo (dal 28' st Ferretti); Rapano (dal 33' st Gomes), Longobardi; Peretti.

PANCHINA: Tiberi, Mascolo, Veltri, Ricci

CT: Pagliari

CAMBI DI SISTEMA: dal 19' st 3-4-1-2, dal 30' st 3-5-2

AMMONITI: Prisco per fallo

ESPULSI: nessuno

 

TORRES (4-3-3): Zaccagno; Fabriani, Antonelli, Idda, Pelamatti; Giorico (dal 31' st Liviero), Mastinu (dal 7' st Kujabi), Zecca; Ruocco, Diakite, Scotto (dal 19' st Fischnaller).

PANCHINA: Petriccione, Garau, Lora, Siniega, Masala, Menabò.

CT: Greco

CAMBI DI SISTEMA: nessuno

AMMONITI: Idda per fallo, Giorico per fallo tattico, Zaccagno per perdita di tempo

ESPULSI: nessuno

 

Arbitro: Silvia Gasparotti


Note: spettatori 16.571 (76 ospiti), incasso non comunicato; cielo stellato, terreno in discrete condizioni; tiri 10-11, falli 7-9, fuorigioco 0-1, calci d'angolo 4-7, recupero 1' pt-6' st


RECANATI

L'ANALISI Di Gianluca Scanu



Esperimento riuscito, Torres. La campagna acquisti, il pre-campionato, hanno funzionato alla grande: i rossoblù passano alla prima di questa nuova Serie C, allo stadio di una Recanatese con la quale non hanno mai perso. A parte l'ennesima frittata di Antonelli, per certi versi inevitabile, due traverse (una per tempo) e tre pali giallorossi, la Torres ha dominato sul piano del gioco. Possesso palla costante, capacità di risposta, gioco frizzante e due gol strepitosi. Insomma, le risposte che i tifosi cercavano da tempo, e che oggi finalmente hanno trovato, grazie anche all'ottimo apporto dei neoacquisti, soprattutto nel reparto arretrato, pur che questi non sono andati in gol.

Nemmeno male, d'altro canto, il gioco della Recanatese, la quale però deve inchinarsi di fronte a una Torres che, dopo 6 anni, vince all'esordio in campionato e aumenta le possibilità di concorrere per i piani alti della classifica. Ma per quello, ancora c'è tempo: intanto, per Greco e compagni, buona la prima.


Rasoterra utile (o quasi). L'inerzia del gioco, sin da subito, è in mano ai rossoblù, e saldamente pure: 92% di possesso palla nel primo quarto d'ora, precisione passaggi altissima grazie anche al gioco veloce e rasoterra di Greco, mancante le scorse due annate.

Uno Scotto in piena forma, e alla ricerca di soddisfazioni, poi, ha tentato fin da subito di mettere la sua impronta al match: già dopo 30 secondi da fuori tenta un missile, per pochissimo non era l'apoteosi per il capitano.

La Recanatese, dal canto suo, si è mostrata pronta a ripartire, nemmeno intimorita dal primo tiro, al 24', di Mastinu in maglia Torres, finito alto di pochissimo.

La grinta, invece, ha due facce: può esser cattiva consigliera, come dimostra l'ammonizione ricevuta da Idda al 26', ma può essere anche utile, e lo è al 29'. Incursione di prepotenza di Idda nella trequarti Recanatese, scavino verso Ruocco che, in tuffo di testa, spiazza Meli per l'1-0.

 

La partita ai raggi x

RECANATESE

Posizione media dei giocatori

Baricentro: ALTO (61,8 m)

Possesso palla: 38,5%

Precisione passaggi: 39%

Tiri in porta: 8

Tiri fuori: 3

Palloni recuperati: 19

Palloni persi: 19

TORRES

Posizione media dei giocatori

Baricentro: MEDIO (51,3 m)

Possesso palla: 72,5%

Precisione passaggi: 75%

Tiri in porta: 6

Tiri fuori: 4

Palloni recuperati: 22

Palloni persi: 6

 

Illusioni, sprechi e golden gol. Seppur si svegli, la Recanatese, agisce con la forza che ha: quella della fretta e del nervosismo. Dopo il gol di Ruocco, cerca sì di reagire, ma con meno precisione dei tiri. Al 33', per esempio, la prima reazione è facilmente intuita da Zaccagno, un tiro di Giampaolo troppo centrale quanto forte, dal cui corner non si ha esito.

Al 37' è invece Carpani a sprecare un buon controllo di pallone, mandando a lato da 18 metri invece di dribblare e andare in porta.

Dribbling e tiro, tattica che invece assume la Torres con Scotto al 40', ben due volte, senza però riuscire a impensierire Meli.

Chi deve invece mangiarsi le mani sono Diakite al 42', per uno stacco mancato su cross di Zecca, e Antonelli al 3' del secondo tempo, che per poco non manda all'aria la partita con un tacco inspiegabile su cross innocuo di Longobardi, che causa il 2-1.

Cosa vuoi che sia, ci pensa ancora il capitano al 5': fallo di Longobardi, dalla punizione mina a giro imprendibile per Meli, pallone all'angolino destro, 2-1.

 

La moviola

Partita gestita bene dalla Gasperotti, pochi gli episodi su cui porre l'occhio: al 26' Idda si scontra con Giampaolo, giallo al difensore rossoblù. Eccessivo, in quanto il difensore rossoblù ha atterrato il centrocampista in un normale scontro di gioco.
Regolare il gol di Ruocco al 29', non c'è offside nella sua conclusione, meritevole di un cartellino lo sgambetto di Morrone al 35' su Ruocco.
Giusta la punizione comminata a Scotto al 5' del secondo tempo, dalla quale arriva il gol del 2-1, ma discutibile l'offside non comminato a Melchiorri al 1' di recupero, di poco presente.
Infine, contestato al 3' un rigore non dato alla Recanatese per un possibile fallo di Zaccagno su Re, in scivolata: le immagini parlano chiaro, non c'è tocco da parte del numero 1 sassarese, la punta giallorossa tocca solo palla
 

Gestire coi cambi. Vedendo soccombere i suoi, Pagliari allora rinforza a suon di sostituzioni: 2 punte dietro e 1 davanti, e non viceversa come dal 1', e dentro Re, Mané, Ferretti, Prisco e Gomes. I rossoblù, in pieno controllo, non hanno bisogno di cambiare schema, ma hanno certamente necessità di operare qualche cambio. Mastinu risente della fatica, al suo posto il rigenerato Kujabi, poi standing ovation per Scotto, che esce per il neoacquisto Fischnaller, infine necessaria sostituzione al 41', con Giorico che in un duello aereo risente ai polpacci e deve uscire anzitempo, sostituito da Liviero.

Ma a parte un'occasione di Mané su contropiede, al 14', i giallorossi continuano a risentire del pressing sardo, con Ruocco e Diakite che, solo per braccino, non trovano il 3-1.

Pagliari allora riempie il centrocampo, togliendo un difensore e un attaccante: 3-5-2, con Gomes e Prisco ali per innescare Longobardi e Peretti.

Non saranno proprio loro a esser protagonisti nel finale, ma uno scatenato Melchiorri, prima come assist-man, e poi come bomber. Se non fosse per fretta e imprecisione, con una Torres ormai sicura della vittoria, segnerebbe e porterebbe a casa un punto sofferto. Invece niente: la Torres torna a vincere all'esordio dopo 6 anni, già sabato testa a un altro test, quello col Rimini, la Recanatese deve fare mea culpa e inchinarsi.

 

Supersintesi #rafficagol

PRIMO TEMPO

1' SUBITO SCOTTO

Missile da fuori dal corner del capitano, per poco la sfera non sfiora il palo

20' TENTATIVO DI MASTINU

Mancino forte da fuori area del cavallo di rientro, pallone impreciso, fuori sopra la traversa

24' SI SVEGLIA LA RECANATESE

Potentissimo tiro da fuori di Pagliari, traversa piena, da fuori il tap-in di Giampaolo finisce fuori

26' AMMONIZIONE TORRES

Fallo sull'azione di Idda su Giampaolo, Gasperotti tira fuori il giallo allo stopper

28' ROSSOBLU' IN VANTAGGIO, GOL RUOCCO

Scavino di Idda colpo di fronte di Ruocco in tuffo che batte Meli e porta in vantaggio i sassaresi

SECONDO TEMPO

1' TREMA LA TRAVERSA

Botta del neoentrato Re, incrocio dei pali a Zaccagno battuto

3' PAREGGIO RECANATESE, AUTOGOL ANTONELLI

Cross di Longobardi, Antonelli sbaglia di tacco e manda nella propria porta, tutto da rifare per Greco

5' 2-1 TORRES, GOL SCOTTO

Fallo di Longobardi nella metà campo Torres, batterà Scotto la punizione: dalla punizione, il capitano tira a giro spiazzando Melli sull'angolino destro della porta

14' SQUILLO RECANATESE

Contropiede di Mané, destro dalla trequarti destra dell'area, pallone a lato di poco

31' RUOCCO, CHE TI MANGI?

Cross interessante di Fischnaller, Diakite scivola, Ruocco da pochi passi manda alle stelle

45+5' BRIVIDO RECANATESE

Botta dal limite di Melchiorri, palo sinistro





1 visualizzazione0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page