top of page
  • Immagine del redattoreGIANLUCA SCANU

Torres, Greco carica la squadra: "Zero calcoli, solo motivazioni. Obiettivo salvezza"

TORRES, IL MATCH-POINT

Conferenza stampa pre-Fermana ricca di cinismo e carica ai giocatori: Greco vuole la salvezza diretta, la mentalità conterà molto


SASSARI

Di Gianluca Scanu



Diciamocelo: Sottili non lo avrebbe mai detto, tutto quel che abbiam sentito da Greco in conferenza stampa oggi, prima della sfida con la Fermana che potrebbe, come già detto, darci appuntamento a luglio col ritiro estivo e da settembre con la nuova Serie C, o se sospenderà il verdetto fino agli spareggi-salvezza.

Alle 14:30 vivremo tutti una domenica pomeriggio infuocata, in zona salvezza di Serie C, tra Sassari e Alessandria, per vedere chi sarà aritmeticamente salva.

La Torres vuole evitare gli spareggi, complice la presenza di un più favorito Vis Pesaro che è prevalso nei confronti diretti in maniera netta, ma dovrà vedersela sia con la demotivata ma superiore Fermana, sia con un'Alessandria che parte favorita e se la vedrà con un Cesena ormai fuori dal gioco per il primo posto e già qualificato per i playoff promozione.

Ma Greco, si sa, la pensa in un altro modo. Con un'altra mentalità, da salvezza.


Avversario. Anche se, dobbiamo dire, la Fermana non è demotivata al 100%. La penalizzazione del Siena potrebbe farla salire in zona playoff, specie se l'Olbia a Lucca non dovesse fare risultato.

Ma Greco non si scoraggia: "Non mi interessa chi abbiamo di fronte, avremmo potuto incrociare la Virtus Entella, il Cesena o la Reggiana per noi non sarebbe cambia nulla. Le nostre motivazioni devono prevalere. Questa è la partita in cui conta pensare solo a noi stessi con la stessa testa e lo stesso atteggiamento che abbiamo messo in campo ultimamente"


Mentalità. Per farlo, è necessaria la testa: "Non c’è bisogno di avere ulteriori motivazioni per spingerci a dare il massimo, siamo già carichi, sappiamo l’importanza di questa partita e dell’obiettivo che dobbiamo raggiungere. Arrivare a ottenere questo risultato è importante per tutti, per i giocatori, per lo staff, per la dirigenza ma soprattutto per la città. Pensiamo solamente a fare la nostra partita. non dobbiamo concentrarci su altro."


Supporto. Come in una finale di Champions o dei Mondiali, si presenta questo match. E come tale deve avere (e ha) risposta dal pubblico: "Sono contento della risposta del pubblico, domani ci spingeranno ancora di più rispetto a quanto fatto in stagione. Vogliamo sfruttare il supporto dei nostri tifosi, loro sono la nostra arma in più e dobbiamo utilizzarla con intelligenza. Ripeto ancora una volta: le motivazioni dovranno fare la differenza"

 

Così in campo

STADIO ORE TV INTERNET

Vanni Sanna, Sassari 14:30 Eleven Sport tribunasprint.it

TORRES (3-4-2-1):

Garau; Dametto, Pinna R., Antonelli; Saporiti, Masala, Lisai, Urso; Scotto, Ruocco; Diakite.
In panchina: Salvato, Bonavolontà, Carboni, Ferrante, Heinz, Lora, Lombardo, Omoregbe, Tesio, Teyou
Ct: Greco
Indisponibili: Sanat per infortunio, Fabriani per squalifica, Carminati per squalifica
Ballottaggio: Urso-Lora (58%-42%)

FERMANA (4-1-4-1):

Nardi; De Nuzzo, Pellizzari, Macchioni, Eleuteri; Giandonato; Vessella, Misuraca, Scorza, Tulissi; Fischnaller.
In panchina: Borghetto, De Matteis, Parodi, Spedalieri, Carosso, Graziano, Pinzi, Pampano, Ronci
Ct: Protti St.
Indisponibili: De Pascalis per infortunio, Busatto per infortunio
Ballottaggio: De Nuzzo-Spedalieri (70%-30%)
3 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page